Farli sentire appassionati sugli argomenti che stanno imparando. Tuttavia, molti dei tuoi studenti hanno già passioni e interessi di cui sono desiderosi di saperne di più. Quanto migliori sei, tanto più sei impegnato, quanto più i tuoi studenti saranno impegnati.

Ad esempio, dì che sei un insegnante di scienze che cerca di insegnare ai tuoi studenti alcuni fatti di base sulla chimica. Invece di leggerli su questi fatti, inizia la lezione chiedendo agli studenti quali sono i loro cibi preferiti. Scrivi quei cibi sul tavolo e vedi se ci sono temi comuni; per esempio, pizza, formaggio, pizza, formaggio e formaggio, lasagne, il tema comune è il formaggio. Chiedi ai tuoi studenti perché pensano che il formaggio abbia un buon sapore. Questo è un ottimo punto di partenza per parlare della chimica del formaggio.

Oltre a fare domande agli studenti per scoprire a cosa sono interessati, puoi spesso dire semplicemente in base a ciò che gli studenti dicono e fanno. Ad esempio, dì che stai guardando uno studente con una lente d’ingrandimento. Mentre sei in pericolo, puoi usarlo come punto di partenza per le lezioni di fuoco, il sole, la fisica o qualsiasi altro argomento. Considerando di portare dentro la foglia, mostrarla agli altri studenti e chiedergli come pensano di essere stati bruciati. Le probabilità sono, saranno sorprese ed entusiaste di scoprire che è possibile con una lente d’ingrandimento, e vogliono saperne di più.

Queste sono gli aspetti da tenere più in considerazione nel recupero anni scolastici a Roma.

È per questo che ci sforziamo di vedere oltre la mentalità fissa e passare alla mentalità di crescita. Una risorsa utile da usare per la conversazione e l’esplorazione è questa Fissa vs. Crescita Mindset infografica.

Ciò significa un passaggio a un focus su un processo positivo. “Se gli studenti stanno imparando e seguendo il processo corretto”, afferma Zacc, “alla fine produrranno le risposte corrette”. Pianificazione e potenziale si uniscono quando si esplora come è possibile creare le migliori lezioni