Per chi ha deciso di trascorrere l’estate a Roma e sa dove mangiare non ha nulla di cui preoccuparsi.

In questo articolo consiglieremo i cinque posti migliori all’insegna della buona cucina romana.

Mangiare è uno dei piaceri più grandi della vita, e farlo bene può rivelarsi utile al fine di godere di una buona giornata.

Roma è una città molto conosciuta anche per via della buona cucina e quindi, se stai progettando di fare una vacanza presso la capitale, devi informarti su quali luoghi frequentare per poter assaggiare dei piatti fantastici e tipici della cucina romana.

Il molo 17 a Ostia

Presso questo ristorante di pesce che si trova in un vicolo presso il lido di Ostia, potrai ritrovarti in un angolo di paradiso in cui gustare del cibo delizioso in un’atmosfera molto suggestiva.

Grazie alla sapienza e all’esperienza dello chef Simone Curti e del direttore di sala Fabrizio Moscara, potrai assaggiare dei piatti unici realizzati a base di pesce rigorosamente fresco, che viene acquistato localmente presso le aste locali e che consente loro di preparare piatti molto semplici ma di grande gusto.

Questi piatti buonissimi vengono offerti ad un prezzo molto economico per la zona in cui questo ristorante si sviluppa, e tra le ricette più apprezzate troviamo polpo e patate, il mattarello alle erbe con i finocchi e arance, e altri piatti realizzati in casa, come ad esempio i tortelli cacio e pepe con burro di Normandia e mandarino.

Zero miglia Nettuno

Si tratta di un locale molto grande e molto luminoso posto vicino al borgo medievale di Nettuno. Questo posto presenta un menù classico o alla carta, oppure due percorsi noti come “zero miglia “che offrono un menù da €20 che propone tre assaggi di pesce ed un primo senza limiti, oppure da €23 che prevede sempre un primo senza limiti e tre assaggi di crudo.

Anche qui gli ingredienti sono freschissimi e quelli più in voga sono lo sgombro, il tonno, i fragolini e le marmore.

Da non sottovalutare anche le grigliate e le fritture.

I vini risultano essere molto elaborati ed introvabili e tra le scelte messe a disposizione abbiamo anche lo champagne e molto vini naturali.

Casa Carmen a Fregene

Questo posto ha delle sfumature spagnole che ti consentiranno di volare con la fantasia.

Lorenzo Biancolella e i suoi colleghi Roberto Tomasini e Annalisa Polo, hanno fatto dei viaggi che sono rimasti loro nel cuore, e grazie ai quali hanno potuto conoscere una signora di nome Carmen, che fece assaggiare loro una cucina mediterranea a base di gamberi rossi crudi, vongole e bottarda.

Sulla base di questo, i tre hanno realizzato questo locale dove ripropongono delle ricette innovative e classiche a base di telline, polpo arrostito e pesce rigorosamente fresco.

Inoltre, presso questo locale è possibile respirare una costante aria di vacanza, che fa sì che tutta la monotonia delle giornate venga tralasciata per fondersi in un luogo pieno di colori, luci e musica tipici dell’estate, ma che in questo posto durano tutto l’anno.

Ristorante il Tino a Fiumicino

Questo ristorante si rivela essere la soluzione ideale nel caso si voglia consumare del pesce sul litorale romano.

Il locale in questione è collocato all’interno di un cantiere nautico, ed è un posto molto bello dove sembra di essere in una nave, poiché è pieno di vele e di oggetti tendenzialmente marittimi.

Il proprietario Lele Usai e lo chef Daniele riescono a raccontare ciò che loro percepiscono come mediterraneo, fondendo l’innovazione con la tradizione.

Tra i piatti più richiesti troviamo le alghe del giardino, che vengono accompagnate a del pesce di qualità molto alta anche se poco noto, e che consentono allo chef di esprimere la propria creatività e fantasia.

Al piano inferiore sono localizzate delle spa e dei bistrot con la stessa brigata, che però offrono dei menu più economici.

Ugo al villaggio (Marine Village) a Ostia

Questo locale è molto grande e accogliente, ed è possibile trascorrervi dei pranzi o delle cene in famiglia o con gli amici.

Lo stile di questo ristorante è informale ed è noto per fornire un servizio molto veloce adatto alle esigenze di una famiglia che vuole trascorrere del tempo al mare.

Il design interno è molto curato in quanto ricorda la spiaggia, e viene offerto un menù tradizionale che fa uso di elementi di pesce rivisitati, proponendo fritture leggere e tartare variegate.

La pasta è fatta in casa in modo che la cottura sia più semplice, e sono numerose le ricette che fanno uso di pesce azzurro, polpo e baccalà.