Incentivi per rottamazione auto Roma

58
Incentivi per rottamazione auto Roma
Incentivi per rottamazione auto Roma

Parlare di incentivi per rottamazione auto Roma può interessare molte persone che hanno in casa una macchina che tengono in garage da tantissimi anni ormai perché inutilizzabile o comunque è molto vecchia e sarebbe pericolosa da utilizzare, se per esempio bisogna spostarsi non solo all’interno della stessa città per lavoro, ma anche fuori città  perché si rischierebbe di rimanere per strada e poi di dover anche chiamare un carroattrezzi.

Incentivi per rottamazione auto Roma
Incentivi per rottamazione auto Roma

Praticamente parliamo della possibilità di usufruire del cosiddetto Ecobonus auto che all’interno tanti incentivi che vogliono spingere le persone ad acquistare delle macchine poco inquinanti e parliamo ad esempio anche di macchine elettriche e macchine ibride.

E questo può essere appunto un’occasione da sfruttare senza ombra di dubbio e anzi le risposte da parte dei cittadini sembrano essere molto incoraggianti da questo punto di vista.

Chiarò è che sono vari gli incentivi e per esempio un incentivo che era  destinato alle vetture con emissioni di CO2 è andato a ruba.

E  ormai questo incentivo si allungherà fino a fine 2021 e probabilmente sarà confermato anche nel 2022.

Praticamente già dal primo gennaio di quest’anno erano disponibili oltre 700 milioni di euro per i cittadini che decidono di acquistare dei veicoli che avevano basse emissioni e parliamo anche i motocicli in realtà, oltre delle macchine così a rottamare la  loro vecchia macchina.

Praticamente sono tanti i possibili incentivi e si suddividono tra quelli per rottamazione e  quelle senza rottamazione ma comunque convenienti.

E  soprattutto si dividono in base alle emissioni della macchina stessa e comunque si possono ottenere degli sconti veramente molto interessanti, che possono spingere una persona  magari  finalmente a comprare una macchina nuova.

 Non ha senso non rottamare la propria macchina solo per pigrizia

Come dicevamo già nel titolo non ha senso una rottamare la propria macchina  per pigrizia, soprattutto per chi vive a  Roma, dove  ci sono tanti centri di raccolta autorizzati e quindi quelli che si occupano di autodemolizioni.

Praticamente un centro di autodemolizione si occupa di tutta la parte burocratica e quindi provvederà a cancellare la macchina dal P.R.A entro 30 giorni e rilascerà soprattutto un certificato di avvenuta demolizione che ci svincolerà da qualsiasi responsabilità di natura fiscale, penale e amministrativa rispetto alla macchina

Mentre da parte nostra dovremmo portare tutti i documenti del caso e quindi il libretto di circolazione, libretto di proprietà e ad esempio se abbiamo avuto la macchina in eredità dobbiamo portare anche un documento che attesti ciò

Siccome le leggi spesso cambiano in Italia ci conviene prima chiamare  il centro di rottamazione in questione e chiedere se ci sono altri documenti da portare soprattutto chiedere tutte le delucidazioni rispetto ai prezzi per non trovarsi impreparati,  prezzi che non sono assolutamente esagerati e che includono praticamente le tasse.

Mentre il centro di raccolta seguendo la legge dovrà provvedere ad estrarre la carcassa e ad estrarre tutti i pezzi di ricambio così da riciclarli e rimettere in  in circolo  come appunto le norme prevedono per un discorso ecologico.