innamorarsi a roma

San Valentino: 10 angoli romantici di Roma

innamorarsi a romaChe Roma sia una delle città più romantiche del mondo non c’è bisogno di ripeterlo. Ma quali sono gli angoli più romantici della capitale, da riscoprire magari in occasione di San Valentino?

Abbiamo stilato un elenco di 10 posti dove sarà impossibile farsi dire di no (sì però metteteci un pò di impegno lo stesso mi raccomando) dato che sono delle vere e proprie cartoline per innamorati.

L’ordine è sparso, sarebbe un sacrilegio dire che uno è meglio dell’altro, ma possiamo assicurarvi che si tratta di dieci prime scelte che non temono confronti.

aventino5Sicuramente la vista della terrazza del giardino degli Aranci, sull’Aventino, offre il panorama adatto a qualsiasi dichiarazione d’amore, specie al tramonto quando vedrete tingersi d’oro tutte le cupole della città col Tevere che  scorre lento proprio sotto di voi . Ma l’Aventino non è certo l’unica veduta panoramica di Roma: anche lo Zodiaco, il Pincio e il Gianicolo offrono panorami incantevoli e hanno visto nascere migliaia di amori tra le loro panchine.

fontana di trevi a romaFontana di Trevi è un classicone imperdibile, specie di notte quando si smorza la ressa di turisti e venditori ambulanti. Non dico di spogliarvi come Anita Ekberg, anche perchè fa freddo, ma basterà usarla come sfondo per un bacio appassionato prima di lanciare la proverbiale monetina nell’acqua.

Ponte Milvio era romantico anche prima di Moccia, sapevatelo, ma tutti i ponti del centro hanno un fascino imbattibile, con o senza lucchetti.

Parlando di vista sul Tevere, voglio includere anche l’Isola Tiberina tra gli angoli romantici: del resto è l’unica isola di Roma, e sentirsi avvolgere dal biondo fiume farebbe schiudere il cuore anche a una megera.

coppede1Il Quartiere Coppedè non rientra solitamente nelle mete romantiche, dato che viene più che altro accostato al gotico per le sua atmosfera misteriosa, ma cosa c’è di più romantico che sentirti come sul set di un film? Coppedè, specie di sera, e se avete fortuna anche sotto un pò di pioggerellina, farà sembrare magica la vostra passeggiata mano nella mano.

Parchi di Roma: qui non posso neanche immaginare di elencarli tutti. Da Villa Borghese a Villa Pamphili, passando per la selvaggia Caffarella e l’antico Parco degli Acquedotti, ma in realtà sono molti di più.

spagna2La scalinata di Trinità dei Monti è un’altra meta classica, e seppur siano passati diversi decenni dagli anni in cui i ragazzi di tutto il mondo vi si riunivano per suonare la chitarra e stare insieme, è ancora una delle meraviglie del centro.

Il mio debole per la Garbatella è notorio: andate a cercare la fontana di Carlotta e salite la scalinata che la affianca. Come si chiama? Ma la Scalinata degli Innamorati, ovviamente!

Parlando di quartieri e rioni, se non volete allontanarvi dal centro potete fare una bella  passeggiata per il Rione Monti: le sue viuzze con le rampicanti, le chiesette nascoste, i tanti localini saranno un perfetto accompagnamento per la vostra serata speciale

teatro marcello romaE seppur anche questo non rientri tra le mete per innamorati, consiglio caldamente di percorrere con la vostra metà il Portico d’Ottavia, cuore pulsante del Ghetto. Tavolini, musica, profumi, e poi la splendida discesa fin sotto il Teatro Marcello: una delle più belle cartoline che Roma può offrire.

 

 


libri che parlano di roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *